Sgominata banda che riforniva di droga la movida: 11 arresti

Operazione “Amici miei” dei Carabinieri. C’è un esponente della Sacra Corona Unita

Sgominata a Gallipoli una banda italo-albanese che riforniva di droga, soprattutto cocaina, il litorale attorno alla località salentina. Con l’operazione ‘Amici miei’, i carabinieri del comando provinciale di Lecce hanno dato esecuzione a 11 ordinanze di custodia cautelare richieste dalla Dda di Lecce nei confronti di sei albanesi e cinque italiani che, a vario titolo, rispondono di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti aggravata e spaccio di sostanze stupefacenti.

L’indagine da cui sono scaturiti gli arresti e durante la quale sono state documentate migliaia di cessioni di sostanze stupefacenti, è stata eseguita dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Gallipoli.

Fra i destinatari dei provvedimenti vi è anche un personaggio di spicco della Sacra corona unita che opera nella zona di Ràcale, nel basso Salento.