Operazione Short Message: 41 arresti tra le province di Lecce, Brindisi e Bari

Disarticolati dai Carabinieri due gruppi criminali dediti allo spaccio di droga ed alle estorsioni

Disarticolate due organizzazioni criminali dedite al traffico ed alla detenzione di sostanze stupefacenti ma anche a estorsione e porto illegale di armi. Maxi operazione dei Carabinieri di Lecce, questa mattina, nei confronti di ben 41 persone di cui 30 ordinanze di custodia cautelare in carcere ed 11 agli arresti domiciliari nella provincia leccese ma anche a Brindisi e Bari. Le misure sono state emesse dal gip di Lecce, dott.ssa Cinzia Vergine, su richiesta della locale procura della repubblica. Individuato un fiorente canale di approvvigionamento riconducibile ad esponenti di un clan malavitoso locale.

L’indagine, nell’ambito della quale risultano indagati complessivamente 55 individui, è stata condotta dai Carabinieri di Specchia con il supporto del Norm della Compagnia di Tricase da ottobre 2015 a dicembre 2017 consentendo di documentare le attività delinquenziali di due distinte associazioni finalizzate al traffico di sostanze stupefacenti. La prima attiva sul territorio di Tricase e Tiggiano con ramificazioni nel capoluogo brindisino e nella città di Terlizzi dedita alla gestione del traffico di sostanze stupefacenti sulle piazze di spaccio di numerosi comuni della provincia di Lecce. La consorteria criminale si approvvigionava attraverso un fiorente canale riconducibile ad esponenti di un agguerrito clan malavitoso Dello Russo – Ficco, operante proprio a Terlizzi ed i quali a loro volta si rifornivano anche da soggetti di nazionalità albanese. La seconda associazione a delinquere, disarticolata, era operante nei comuni di Taurisano e Corsano con principale attività il traffico e lo spaccio di eroina nei paesi del basso salento e gestito da esponenti della criminalità del quartiere 167 della Città di Lecce. L’indagine supportata da attività tecniche ed osservazioni, pedinamenti e controlli, ha permesso nel tempo di effettuare già 13 arresti di cui diversi in flagranza, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti per soggetti di diverse località della provincia di Lecce con il contestuale sequestro di 3,4 chili di droga per un valore commerciale di circa 50mila euro, ma anche di una somma contante provento di spaccio pari a oltre 5mila euro, nonché una pistola con relativo munizionamento.

I DESTINATARI DELLE MISURE IN CARCERE SONO:
1. ABATE IVAN, NATO A CASARANO (LE) CL. 1979, RES. TAURISANO (LE);
2. BLEVE STEFANO, NATO A TRICASE (LE) CL. 1978, RES. A CORSANO (LE);
3. CALO’ ANTONIO, NATO A LECCE CL. 1972, ALIAS “NANO”;
4. CALORO OMAR ALBERTO, NATO IN COLOMBIA CL. 1990, RES. IN TRICASE (LE);
5. CAPECE OMAR, NATO A GLAURUS (SVIZZERA) CL. 1990, RES. IN ALESSANO (LE);
6. CARANGELO GIULIO, NATO A GALLIPOLI (LE) CL. 1968, RES. A TAURISANO, ALIAS “CHIACCHIERA”;
7. COLONA DONATO ROSARIO, NATO A TAURISANO (LE) CL. 1976, IVI RESIDENTE, ALIAS “ZAPPA”;
8. CORPUS ROBERTO, NATO A LECCE CL. 1965, IVI RESIDENTE;
9. DE ANGELIS DARIO, NATO A GAGLIANO DEL CAPO (LE) CL. 1989, RES. IN TRICASE (LE);
10. DE LUCA MARIO, NATO A LECCE CL. 1976, IVI RESIDENTE;
11. DE RUVO MICHELA, NATA A TERLIZZI CL. 1988, IVI RESIDENTE;
12. DE SARIO GIAMBATTISTA, NATO A TERLIZZI (BA) CL. 1975, IVI RESIDENTE ALIAS “ROCKY”;
13. DELLO RUSSO ROBERTO, NATO A TERLIZZI (BA) CL. 1980, IVI RESIDENTE ALIAS “MALANDRINO”;
14. FICCO PAOLO, NATO A RUVO DI PUGLIA (BA) CL. 1979, RES. A TERLIZZI (BA);
15. FRATTOLILLO LUCA ANDREA, NATO A TRICASE (LE) CL. 1985, IVI RESIDENTE;
16. FRISONE LUCA, NATO A LECCE CL. 1971, IVI RESIDENTE, ALIAS “FRISA”;
17. MANNI ALESSANDRO, NATO A CASARANO (LE) CL. 1972, RES. A TAURISANO (LE), ALIAS “MESCIU”;
18. MARGOLEO SERGIO, NATO A CASARANO (LE) CL. 1992, RES. A UGENTO (LE);
19. MARTELLA GIANNI, NATO A TRICASE (LE) CL. 1986, RES. A CORSANO (LE);
20. MARTELLA SIMONE, NATO A TRICASE (LE) CLASSE 1983, RES. IN TIGGIANO (LE), ALIAS “MOTO”;
21. NESTOLA PASQUALE, NATO A COPERTINO (LE) CL. 1969, RES. A GALATINA FRAZIONE DI COLLEMETO, ALIAS “CICCIO”;
22. ORLANDO ANTONIO, NATO A TRICASE (LE) CL. 1991, RES. A CORSANO (LE);
23. PANARESE SERGIO, NATO A TRICASE (LE) CL. 1984, IVI RESIDENTE, ALIAS “FRAGOLA”;
24. PISPERO NADIA, NATA A TRICASE (LE) CL. 1970, RES. A TAURISANO (LE);
25. RIZZO ANTONIO, NATO A GAGLIANO DEL CAPO (LE) CL. 1985, RES. A TAURISANO (LE), ALIAS “MAIATO”;
26. RIZZO GIOVANNI, NATO IN SVIZZERA CL.1968, RES. A TAVIANO, ALIAS “COLLANA”;
27. RIZZO PAMELA, NATA A TRICASE (LE) CL. 1992, IVI RESIDENTE
28. SCHIRINZI STEFANO, NATO A POGGIARDO (LE) CL. 1986, RES. A TIGGIANO, ALIAS “SERVOLA”;
29. VINDICE TEODORO, NATO A BRINDISI CL. 1966, IVI RESIDENTE, ALIAS “PADRE”;
30. ZOCCO MATTEO, NATO A GAGLIANO DEL CAPO CL. 1995, RESIDENTE A CORSANO (LE);

L’APPLICAZIONE DELLA CUSTODIA CAUTELARE AGLI ARRESTI DOMICILIARI INVECE NEI CONFRONTI DEI SEGUENTI INDAGATI:
31. CALABRESE EROS, NATO A POGGIARDO (LE) CL. 1987, RES. A CORSANO (LE);
32. CIULLO ROCCO, NATO A GAGLIANO DEL CAPO (LE) CL. 1996, RES. IN MORCIANO DI LEUCA (LE);
33. DE IACO ALESSANDRO, NATO A SCORRANO (LE) CL. 1983 RES. POGGIARDO (LE);
34. ELIA EMANUELA, NATA A POGGIARDO CL. 1975, RES. A TRICASE (LE), ALIAS “MENA”;
35. FORTIGUERRA CRISTIAN, NATO A TRICASE (LE) CL. 1986, IVI RESIDENTE, ALIAS “CRIGU”;
36. FRISULLO NADIR, NATO A POGGIARDO (LE) CL. 1993, RES. A TRICASE (LE);
37. PETRACCA MASSIMILIANO, NATO A LECCE CL. 1978, RES. A CASTRIGNANO DEL CAPO (LE);
38. PIANI SIMONE, NATO A GAGLIANO DEL CAPO (LE) CL. 1989, RES.IN ALESSANO (LE);
39. RAINO’ DONATO ANGELO, NATO A TAVIANO (LE) CL. 1967, IVI RESIDENTE, DETTO “DONATELLO”;
40. SANTO ROBERTO, NATO A LECCE CL. 1974, IVI RESIDENTE, DETTO “GEMELLO”;
41. SAVARELLI SALVATORE, NATO A GAGLIANO DEL CAPO (LE) CL. 1994, IVI RESIDENTE;