Travolto da auto pirata: ciclista 65enne in rianimazione

Travolto da auto pirata: ciclista 65enne in rianimazione

Rinvenuto specchietto di una Lancia nera. Appello sui social della famiglia

Chiede aiuto la famiglia di un ciclista 65enne, travolto da un’auto sulla Lecce-Frigole lo scorso 29 agosto. L’uomo, un 65enne, era in sella alla sua bici, quando è stato speronato da un’auto, carambolando rovinosamente per terra. L’investitore è fuggito, lasciandolo esanime. La famiglia ha deciso di lanciare un appello per rintracciare l’auto pirata, pubblicando un post sui social: “

“Mercoledì scorso, intorno alle 22.30 circa, sulla strada provinciale Lecce-Frigole (altezza Borgo Piave), è stato investito un ciclista, G. Conte (di Lecce). Non siamo riusciti ad avere notizie sull’auto pirata, poiché il conducente è fuggito all’istante. Tuttavia a terra è stato ritrovato lo specchietto retrovisore di una Lancia nera.

Con questo post mi riferisco soprattutto a chi è della zona, a chi possiede campagna nei paraggi, a qualsiasi meccanico il cui cliente ha mostrato lo specchietto retrovisore frammentato della propria auto (Lancia nera) e allo stesso (o agli stessi) che era a bordo di quell’auto e non si è preoccupato minimamente dell’accaduto.

Chiedo a voi di condividerlo il più possibile tra i vostri contatti e di contattarmi in chat privata o al numero 329.6235500 nel momento in cui avete un indizio. Tengo a precisare che non è mia intenzione scoprire qui il colpevole, ma vorrei almeno che egli, leggendo questo post, sapesse che l’investito si trova in gravissime condizioni e pertanto non potrà accudire il fratello infermo.

Vorrei ringraziare il soccorritore che l’ha tolto dalla carreggiata e ha chiesto l’intervento dell’ambulanza”