Armi e due chili tra cocaina e hashish: due arresti a Tricase e Gagliano del Capo

Armi e due chili tra cocaina e hashish: due arresti a Tricase e Gagliano del Capo

La droga era stata occultata dietro un muretto a secco

Due persone sono state arrestati dai Carabinieri di Gagliano del Capo e Tricase per detenzione di armi e stupefacenti nel corso di due distinte operazioni: le manette sono scattate ai polsi di Rino Protopapa, 35 anni, e Cosimo Vessio, 32. In particolare, nell’abitazione del primo – grazie anche all’impiego di una unità cinofila – dietro n battiscopa sono stati trovati: un fucile a canne mozze con matricola abrasa, una replica di fucile mitragliatore modello Softair privo di tappo rosso, una pistola a salve, 30 cartucce calibro 8, 4 cartucce calibro 12, 21 cartucce vuote, un bilancio di precisione. Nel corso di un controllo all’ìesterno, venivano trovati anche un coltello, una pistola a salve e due telefoni cellulari.

A Tricase, invece, nel corso di una perquisizione nell’abitazione di Vessio, ben nascosti dietro un muretto a secco, i militari hanno rinvenuto: un sacchetto con 750 grammi di cocaina, un cestello di plastica con 4 confezioni di coca da 50 grammi ciascuno, un barattolo con 60 dosi della stessa sostanza, un bilancino di precisione, 7 cartucce calibro 6.35, oltre un chiloi di hashisl e 11 bossoli calibro 357 magnum.

Lascia un Commento