Resta 18 ore sul molo per salvare la sua barca dalla burrasca: 48enne rischia la vita

Resta 18 ore sul molo per salvare la sua barca dalla burrasca: 48enne rischia la vita

L’uomo ha desistito grazie all’intervento dei Carabinieri

Non avrebbe potuto sopportare che la sua barca andasse in mille pezzi per la tempesta. Così è rimasto tutta la notte, fra sabato 2 e domenica 3 febbraio, a lottare contro il vento per evitare che la sua imbarcazione a vela si infrangesse contro il molo di Castro, nel Leccese, distruggendosi.

Ivano Bono, 48enne di Cerfignano, una frazione di Santa Cesarea terme, è rimasto 18 ore consecutive legato con una cima al molo del porticciolo di Castro, mettendo a rischio la propria vita, per evitare di perdere la propria barca a vela, una X95 di nove metri e mezzo. Per farlo desistere sono dovuti intervenire i carabinieri, allertati da alcuni pescatori, che lo hanno convinto a mollare le cime una volta che il peggio della tempesta era passato.

Nel weekend una forte burrasca di scirocco, con venti oltre i 70 chilometri orari, si è abbattuta sulle coste del Salento e le onde alte anche fino a dieci metri hanno messo a repentaglio le imbarcazioni protette all’interno del porticciolo.

Bono, prima che si scatenasse la tempesta e avendo visto le previsioni del vento, era andato dalla sua barca a vela per metterla in sicurezza, fissando le cime, per evitare che sbattesse su altre imbarcazioni, sul molo o peggio ancora sugli scogli. Ma vedendo il precipitare delle condizioni meteo, l’uomo ha deciso di rimanere legato lì, da sabato mezzogiorno alle prime ore di domenica mattina.

A forza di braccia, e facendo peso sulle proprie gambe, ha resistito alla forza delle onde mentre una delle cime che tenevano legata la barca era rimasta impigliata all’elica. Stremato dalla nottata a tenere la fune, fradicio e assonnato, l’uomo è stato convinto dai carabinieri a tornare a casa per non mettere a repentaglio la propria vita, nel momento in cui il peggio della tempesta era passato. Con il suo gesto ha però salvato la barca a vela.