Dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, il giovane 28enne che, nella scorsa notte, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di San Pietro in Lama, nel corso di un mirato servizio finalizzato al contrasto del traffico illecito di sostanze stupefacenti. Numerosi e diversificati, infatti, i servizi che quotidianamente vengono disposti dal Comando provinciale di Lecce, per contrastare tale fenomeno. In tale contesto, i Carabinieri hanno proceduto al controllo del giovane che, percorrendo le vie del centro cittadino di Lequile a bordo di una bicicletta, cambiava repentinamente senso di marcia dopo aver notato la presenza dei militari. L’atteggiamento finiva per attirare l’attenzione dei militari che prontamente lo fermavano e lo sottoponevano a perquisizione personale nel corso della quale sono stati rinvenuti gr. 2,5 circa di sostanza presumibilmente stupefacente del tipo cocaina e la somma di euro 250 in banconote di vario taglio ed un taglierino. Le operazioni di polizia sono state estese così anche al domicilio del giovane dove i militari hanno rinvenuto complessivamente oltre 20 grammi di altra sostanza presumibilmente stupefacente del tipo marijuana, 3 panetti di stupefacente verosimilmente hashish, per complessivi grammi 150 circa, due bilancini di precisione e materiale vario per il confezionamento. Il tutto è stato sottoposto a sequestro. Al termine delle operazioni di polizia, il giovane è stato arrestato e, come disposto dal P.M. di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce che conduce le indagini, sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.