Taglio del nastro per Sand Nativity 2019, la Natività in sabbia realizzata in occasione delle festività natalizie a Scorrano, nel cuore del Salento. Promossa dall’Associazione di Volontariato “Promuovi Scorrano”, la manifestazione, giunta alla seconda edizione, ha assunto un respiro ancora più internazionale per volere degli organizzatori che hanno affidato la realizzazione delle affascinanti sculture ad artisti provenienti da Italia, Belgio, Olanda, America, Canada, Russia, India e Lituania.

Tema dell’edizione 2019 “gli uomini di buona volontà”: in completa armonia con la natività, tre le installazioni ispirate ad altrettante persone che con il loro agire hanno aiutato l’umanità ad attraversare momenti difficili, il Mahatma Gandhi, figura celebrata in occasione del 150° anniversario della sua nascita, il patrono d’Italia San Francesco e il vescovo salentino Don Tonino Bello, figura strettamente legata al territorio.

Ospitate nel chiostro del Convento degli Agostiniani e Palazzo De Iaco-Veris, le opere potranno essere ammirate tutti i giorni fino al prossimo 6 gennaio.

Nel servizio, le interviste.