Fece da tramite per la consegna di una “mazzetta”: sospeso cancelliere del Tribunale

Fece da tramite per la consegna di una “mazzetta”: sospeso cancelliere del Tribunale

I soldi sarebbero arrivati a un giudice onorario, arrestato nel 2018

Il cancelliere civile del Tribunale di Lecce, Amedeo Donno, è stato sospeso dalle funzioni dal gip di Potenza nell’ambito dell’inchiesta che nel giugno dello scorso anno portò all’arresto del giudice onorario del capoluogo salentino, Marcella Scarciglia, accusata di aver intascato una “mazzetta” di 1.500 euro per affidare un incarico di consulenza.

La misura interdittiva è stata chiesta dalla Procura della Repubblica di Potenza ed eseguita dalla Polizia di Stato.