Tragedia a Taviano: anziano morto in casa e moglie allettata non riesce a chiedere aiuto

Tragedia a Taviano: anziano morto in casa e moglie allettata non riesce a chiedere aiuto

Un nuovo e terribile dramma familiare si è consumato nel cuore del salento

Muore in casa, ma la compagna allettata non riesce a lanciare l’allarme: tragica scoperta questa mattina a Taviano, dove un anziano, di 88 anni, è stato ritrovato senza vita, con la moglie allettata e impossibilitata nel chiamare i soccorsi. A ritrovare gli anziani, in un’abitazione di via Ischia, sono stati i vigli del fuoco, dopo la richiesta d’intervento dei familiari della coppia, che non avevano notizie di loro da un paio di giorni.

Un nuovo e terribile dramma familiare che si è consumato nel cuore del salento: in particolare, a chiedere il soccorso dei pompieri è stato il figlio degli anziani, che, residente fuori regione, non riusciva a mettersi in contatto con i due.

L’uomo, all’arrivo dei vigili del fuoco, si trovava riverso sul pavimento del bagno, ormai privo di vita dopo un probabile malore. Sul posto, sono stati prontamente allertati i sanitari del 118, che non hanno potuto far altro che constatare l’avvenuto decesso. La moglie è invece stata trasferita in ospedale per accertamenti.

Lascia un Commento