Nave carica di migranti in avaria al largo: portata in salva dalla Capitaneria di Porto

Nave carica di migranti in avaria al largo: portata in salva dalla Capitaneria di Porto

35 le persone a bordo: tra loro 5 donne, di cui una incinta, e 7 minori

Nuovo sbarco di migranti nel Salento: una barca in avaria, con 35 persone a bordo, è stata soccorsa al largo del Capo di Leuca. Il mezzo ha chiesto aiuto mentre era bloccato in mezzo al mare, a circa 40 miglia, ed è stato raggiunto dalla Capitaneria di Porto. I volontari della Croce Rossa hanno atteso l’arrivo dei migranti a Leuca: i migranti sono curdi, iraniani e iracheni, sono arrivati sani e salvi. A bordo dell’imbarcazione c’erano anche 5 donne, cui una al quinto mese di gravidanza, e 7 minori. I due presunti scafisti, moldavi, sono stati presi in custodia dalla Guardia di Finanza.

Lo sbarco avviene appena due giorni dopo l’arrivo di 62 migranti pakistani a Gallipoli: in quell’occasione gli scafisti avevano abbandonato le persone a bordo del natante all’Isola di Sant’Andrea e avevano tentato di scappare, ma sono stati intercettati e bloccati.