Nuovo sbarco sulle coste salentine: salvati 62 migranti, 9 sono minorenni

Nuovo sbarco sulle coste salentine: salvati 62 migranti, 9 sono minorenni

Sono tutti di nazionalità pachistana. Bloccati i due scafisti

Nuovo sbarco sulle coste di Gallipoli: sono terminate all’alba le operazioni di sbarco e accoglienza di 62 migranti tutti di nazionalità pachistana. Rintracciati a terra dalla Guardia di Finanza sull’isola di S.Andrea sono stati portati al porto di Gallipoli dalla Guardia Costiera, mentre le motovedette della Guardia di Finanza bloccavano al largo di Santa Maria di Leuca il veliero che aveva portato i migranti a terra.

A bordo dell’imbarcazione due scafisti le cui identità sono ora al vaglio degli inquirenti. Le persone assistite e soccorse dagli operatori di Croce Rossa Italiana e visitati dai medici di frontiera USMAF sono tutti in buone condizioni generali. Solo due dei 9 minorenni non accompagnati hanno avuto bisogno di cure mediche e sono stati ospedalizzati. Tutti gli altri sono stati trasferiti a Otranto presso il centro di accoglienza Don Tonino Bello.