Svaligiata la casa dell’assessore regionale Loredana Capone

Svaligiata la casa dell’assessore regionale Loredana Capone

I malviventi hanno portato via ogni genere di prezioso

Epifania amara per l’assessora regionale pugliese all’Industria turistica e culturale, Loredana Capone, cui ieri sera una banda di ladri ha svaligiato l’abitazione, una villetta in una zona residenziale di Lecce. E’ stata la stessa Capone a dare la notizia del furto sul suo profilo Facebook.

L’assessora, insieme alla sua famiglia, si era assentata per alcune ore da casa ed al rientro non ha potuto fare altro che prendere atto del furto di argenteria e altri oggetti preziosi, di valore affettivo e chiamare la polizia.

“Ai pusillanimi intrufolatisi in casa. Siete entrati nella nostra casa. Avete rubato ogni nostro ricordo, mio, di Massimo, del nostro matrimonio – ha scritto Loredana Capone su Facebook – di ogni nostra ragazza. Avete cercato di tagliare le nostre radici , ma non ci ruberete il sorriso. Il vostro guadagno non vi renderà felici, pusillanimi. Il significato di ogni cosa che avete preso è per noi, non per voi. E in noi rimarrà per sempre”.