Picchia il padre e tenta di violentare la cugina: arrestato 41enne

Picchia il padre e tenta di violentare la cugina: arrestato 41enne

L’uomo estorceva denaro ai familiari con reiterate violenze

Follia ad Aradeo, dove i carabinieri della stazione locale hanno tratto in arresto in flagranza di reato per maltrattamenti in famiglia continuati, violazione di domicilio, tentata violenza sessuale, tentata estorsione e rapina continuata, Giuseppe Piccinno, 41enne del posto.

L’uomo, in più occasioni e con continuità, allo scopo di ottenere delle somme di denaro, aggrediva il padre e i propri familiari, con calci, pugni e schiaffi. In particolare, usando violenza fisica nei confronti del proprio genitore, gli asportava dalle tasche dei pantaloni i soldi che custodiva all’interno.

Nella scorsa notte, il 41enne si portava presso l’abitazione di una cugina, tentando di violentarla senza riuscirci grazie al tempestivo intervento del compagno della donna, che dopo averlo bloccato lo tratteneva fino all’arrivo dei carabinieri. Arrestato, veniva condotto in carcere.