Rapinò centro scommesse di Casarano: finisce in carcere dopo 7 mesi

Rapinò centro scommesse di Casarano: finisce in carcere dopo 7 mesi

In carcere un 21enne di Racale dopo l’arresto di altri 3 malfattori

Rapina a mano armata in un centro scommesse di Casarano: dopo 7 mesi è arrivata la condanna definitiva nei confronti di Michele Spennato, 21enne di Racale, già sottoposto ai domiciliari. Lo scorso 14 gennaio, il giovane insieme a due complici si rese responsabili di una rapina a un centro scommesse. Immediatamente scattò l’arresto per i 3 malfattori, contestualmente al recuper dell’intera refurtiva e delle armi utilizzate per minacciare il dipendente dell’attività commerciale.

Il 21enne arrestato, espletate le formalità di rito, ieri è stato accompagnato presso la casa circondariale di Lecce ove dovrà scontare la pena residua di 3 anni e 10 mesi di reclusione, nonchè il pagamento di 2mila euro di multa.