Nuovo sbarco di 47 migranti sull’Isola di Sant’Andrea

Nuovo sbarco di 47 migranti sull’Isola di Sant’Andrea

Le operazioni questa mattina prima dell’alba. In fuga gli scafisti

Un gruppo di 47 migranti è stato rintracciato all’alba sull’Isola di Sant’Andrea, a Gallipoli. La segnalazione alla Capitaneria di Porto è arrivata da un cittadino, allarmato per aver visto i bagliori di un fuoco acceso sull’isolotto che si trova di fronte al borgo antico della città ionica.

Le operazioni di soccorso sono state condotte da mezzi della Capitaneria di porto e della guardia di finanza. Del gruppo di migranti, tutti maschi, fanno parte anche dieci minorenni. Si suppone, dato che avevano gli abiti asciutti, che siano giunti in Puglia con una barca più grande e portati sull’isolotto con un secondo natante, probabilmente un tender.

Le attività di ricerca delle imbarcazioni, al momento, non hanno dato esito. Dopo essere stati condotti in porto, i migranti (che dichiarano di essere di nazionalità pakistana) sono stati condotti al centro di prima accoglienza Don Tonino Bello di Otranto per le procedure di identificazione.