Intercettata scafo con mezza tonnellata di marijuana: 4 arresti

Intercettata scafo con mezza tonnellata di marijuana: 4 arresti

Blitz della Squadra Mobile, in manette 3 italiani e un albanese

Nuovo maxi sequestro di droga arrivato nel Salento dal mare. Si tratta di mezza tonnellata di marijuana di provenienza albanese intercettata ieri mattina dalla Squadra Mobile della polizia al momento dell’arrivo al porticciolo di Frigole. Il carico di droga era nello scafo di un’imbarcazione di 6-7 metri e avrebbe fruttato ai malviventi circa 600mila euro.

Il blitz è scattato quando gli agenti hanno notato la presenza sul molo dei due fratelli Cristian e Michele Cito, già noti per fatti analoghi, impegnati in movimenti sospetti. I due sono stati fermati e arrestati a bordo di due auto, una Fiat Multipla e un pick up, a bordo delle quali viaggiavano anche Vincenzo Pulli e Arsen Xhaferi, cittadino albanese che guidava il natante carico di droga. Pulli aveva addosso una pistola di fabbricazione russa con un colpo in canna che non ha fatto in tempo a estrarre.