Ryanair cancella volo e fa saltare vacanza, pagherà 2000 euro

Ryanair cancella volo e fa saltare vacanza, pagherà 2000 euro

Lo ha deciso il giudice di Pace di Lecce

Volo cancellato, salta la vacanza in Portogallo: per questo Ryanair è stata condannata dal Giudice di Pace di Lecce a risarcire una coppia salentina. La compagnia aerea dovrà versare ai passeggeri 2.000 euro complessivi, oltre interessi e spese legali, riconoscendo loro 400 euro ciascuno a titolo di compensazione pecuniaria per la cancellazione, 500 euro ciascuno quale “importo supplementare per i gravi disagi” e 200 euro per il rimborso del costo dei biglietti relativi alle altre tratte, non utilizzati a causa della cancellazione.

Il giudice, avvocato Cosimo Merico, ha così accolto il ricorso avanzato dall’avvocato Stefano Gallotta, difensore della coppia e segretario di Codici Lecce.