Attivista No Tap arrestato per aver incendiato un cassonetto nella notte

Attivista No Tap arrestato per aver incendiato un cassonetto nella notte

Tafferugli avvenuti sulla strada per Melendugno, due agenti lievemente feriti

Per i tafferugli di questa notte avvenuti nell’area del cantiere di Melendugno, nel Salento, dove sono in corso i lavori del gasdotto Tap, è stato arrestato dagli agenti di polizia un attivista del movimento “No Tap” colto in flagranza mentre incendiava un cassonetto di rifiuti.

Si chiama Saverio Pellegrino, di 52 anni, di Andrano (LECCE), già destinatario di un foglio di via emesso dal Questore di LECCE con divieto di ritorno a Melendugno. Deve rispondere, di incendio aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.

Foto Ansa.