Testa di agnello davanti casa commerciante: indagini dei Carabinieri

Testa di agnello davanti casa commerciante: indagini dei Carabinieri

Vittima ha riferito di non aver mai ricevuto minacce

Macabra scoperta la vigilia di Pasqua per un commerciante residente a Villa Convento, frazione di Novoli a cui persone non ancora identificate hanno fatto trovare una testa di agnello all’interno di una busta di plastica lasciata appesa al cancello della sua abitazione.

L’uomo, 46 anni, è sposato e non ha precedenti penali. Ai carabinieri della caserma di “Santa Rosa” dove ieri ha presentato denuncia, il commerciante ha riferito di non sapersi spiegare il gesto, non avendo mai ricevuto minacce o intimidazioni. Nella zona dove il commerciante risiede con la moglie, non ci sono telecamere di videosorveglianza. Indagini sono in corso da parte dei carabinieri.