Cadavere nel porto di Castro, sommozzatori al lavoro frenati dal maltempo

Cadavere nel porto di Castro, sommozzatori al lavoro frenati dal maltempo

La segnalazione da parte di alcuni passanti che hanno visto il corpo galleggiare

Un corpo di un adulto avvistato in mare nel porticciolo di Castro. L’allarme è scattato nel pomeriggio quando alcuni passanti hanno notato la presenza in acqua vicino a Punta Correnti.

Il corpo era completamente nudo ed è stato trascinato dalla corrente sotto la costa, finendo per essere quasi smembrato: la testa infatti si è staccata dal busto per il continuo urto sugli scogli.

È intervenuta la Guardia costiera per cercare di avvicinare l’uomo senza vita, ma senza successo. I sommozzatori tenteranno il recupero domani mattina quando il mare sarà meno agitato. Sul posto i carabinieri di Spongano: dalle prime ipotesi non sembrerebbe appartenere ad un migrante, per questo non si esclude l’ipotesi di un suicidio.