Vacanza si trasforma in tragedia: turista 30enne muore in mare

Vacanza si trasforma in tragedia: turista 30enne muore in mare

L’uomo è annegato a causa del mare mosso. Salva la fidanzata

Doveva essere una vacanza da vivere in pieno relax e, invece, si è trasformata in una tragedia: muore davanti agli occhi della fidanzata un turista italiano, di circa 30 anni, da anni residente in Belgio. Il giovane è annegato nelle acque di Ugento, in località Torre Mozza, in circostanze in fase di ricostruzione.

Sembrerebbe che entrambi i componenti della coppia abbiano deciso di fare il bagno, nonostante le condizioni proibitive, finendo ben presto in balia del mare mosso e delle forti correnti: la ragazza, però, è riuscita a mettersi in salvo, mentre il 30enne è stato trascinato dalle onde. Per lui non c’è stato nulla da fare.

Sono stati prontamente chiamati i soccorsi, con l’arrivo sul posto della guardia costiera e dei sanitari del 118, che hanno, però, solo potuto constatare il decesso del giovane.